Confini tracciati a matita

no place for racism by coxao

Oggi ripercorre l’anniversario della tragedia del 3 Ottobre, che vide la morte di migliaia di persone nelle nostre amate acque mediterranee, ormai diventate un cimitero a cielo aperto. Quell’episodio mi fece sorgere molte domande, e mi fece iniziare un viaggio che si è concluso con una tesi sulle migrazioni. Più trovavo risposte, più sorgevano domande. Tutt’ora, i punti interrogativi sulla questione delle migrazioni sono tanti, ma cominciano ad esserci alcune risposte che si spera diventino definitive. In questa giornata, in ricordo di quel 3 ottobre, voglio condividere quelle riflessioni che hanno occupato le prime pagine della mia tesi.

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in News, Vita

The Martian (Il Sopravvissuto)

Gli uomini vengono da marte..e nel caso di Mark Watney ci restano pure.

Ieri ha ufficialmente debuttato in UK il film “The Martian”, che sarà nelle sale italiane sotto il titolo “Il sopravvissuto” (prima o poi dovremo avviare una bella discussione sull’abitudine italiana di cambiare i titoli a piacimento).

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Film

one year together

Processed with VSCOcam with a5 preset

Cara Londra,

eccoci qua a condividere il nostro primo anniversario insieme. e pensare che avrebbero dovuto essere solo sei mesi…e invece.. Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in Viaggi, Vita

new obsession: PEAKY BLINDERS

Era davvero tanto, tanto tempo che non venivo catturata in maniera morbosa da un telefilm. Certo, c’è sempre Grey’s Anatomy per piangere come una disperata e strafogarsi di gelato, The Vampire Diaries per gustarsi un po’ di teen drama illudendosi di seguire una trama che non siano gli addominali di Ian Somerhalder, Daredevil per sentirsi un po’ nerd…In più quando ho scoperto questa serie ero in lutto post Newsroom e in trepidante attesa per Games of Thrones. Quindi ero più che ben predisposta a vagliare diverse serie per trovare quella che ti fa urlare “O MIO DIO” alla fine del primo episodio. Ebbene, Tommy Shelby ha esaudito i miei desideri. Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Tv series

Europa sì, Europa no, la terra dei cachi

Domenica si andrà a votare. Niente se forse o ma. Si va, punto. Ci lamentiamo in continuazione che la politica non funziona e che non rispetta il volere della maggioranza. Beh esiste un modo per cambiare le cose: è il voto. Orientarsi tra mille discorsi è spesso però complicato. Ho cercato quindi di creare una piccola “guida” alle elezioni di quest’anno. Ciò che è importante specificare è che il meccanismo delle politiche europee è simile ma differente dalle normali politiche: noi mandiamo lì qualcuno che rappresenta la nostra nazione e quindi le scelte interne, che si dovrà coordinare con chi fa lo stesso per gli altri paesi. Non è come mandare il rappresentante regionale in parlmento. Quindi ciò che serve è capire l’orientamento che i candidati vogliono portare a Bruxelles, ma non esiste una programmatica specifica come quelle che sentiamo ogni 5 anni per il “rinnovo” in quel di Roma.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in News

“Her”, but also me, you..Us

Ho appena finito di vedere “her” e posso orgogliosamente dire che è uno dei film sull’amore più belli che abbia mai visto. Attenzione, non ho detto “un film d’amore” ma “film sull’amore” e se sapete cogliere la differenza, fidatevi: lo amerete.

Continua a leggere

1 Commento

Archiviato in Film, Musica, Vita

THE BIG LEAP

He is about to risk it all to win the game of his life.
It will take him confidence and courage to make the leap, beautifully.

“Life is a Beautiful Sport”

Questa la descrizione del nuovo spot Lacoste, che poco c’entra con una maglietta, ma che ha qualcosa di veramente magico. Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Tv series

Kurt, oh mio Kurt

Oggi i social network pullulano di articoli, canzoni, foto e vari riferimenti all’anniversario della morte del leader dei Nirvana.

Che vi piaccia o no, Kurt Cobain è indiscutibilmente un pilastro della musica. Qui, vi spiego perchè lo è per me.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Musica

DOTTORESSA

Ebbene si, dopo mille avventure, ansie e momenti di sconforto, ce l’ho fatta: Giovedi 20 marzo mi sono laureata.

foto-2 copia 2

Non è solo un traguardo accademico, ma un traguardo di vita. L’ultimo anno è stato credo il più difficile della mia vita, ho dovuto affrontare ostacoli ad ogni metro, ho dovuto dire addio a chi era il centro del mio mondo, ho dovuto ricentrare il mio mondo su di me, ho dovuto accettare le decisioni di chi ha più esperienza di me. Posso dire a voce alta che tutto questo mi ha resa migliore, errori inclusi. Credo infatti che qualche incidente possa capitare, sempre e a chiunque, e non è giusto basare i propri giudizi su questo..ma credo che ciò che fa la differenza è come vengono gestiti gli errori, e sono soddisfatta di come l’ho fatto.

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in Vita

Headphones are my wings

Allora, avevo intenzione di iniziare questa rubrica un bel po’ di tempo fa, ma come si dice, meglio tardi che mai no?

Vorrei che questo blog somigliasse un po’ a me, quindi non poteva mancare una sezione in cui parlo umilmente di musica, quello che mi ha emozionata, quello che mi ha sorpresa e perché no, anche quello che mi ha schifata.

IMG_1188

Continua a leggere

3 commenti

Archiviato in Musica